Dislessia evolutiva

Visualizza TUTTO IN MAIUSCOLO

Dislessia evolutiva - Chiara Deprà, Psicologa Scolastica e dell'Educazione a Vimercate (Monza e Brianza), MilanoÈ un disturbo che si caratterizza per la difficoltà di automatizzazione (velocità) e correttezza della lettura.
L'alunno con dislessia commette molti errori di lettura e ha bisogno di dedicare più attenzione del normale nel leggere correttamente i grafemi o le sillabe e nel decodificare correttamente le parole, soprattutto quelle più complesse, quelle meno conosciute e le sue risorse cognitive ed attentive sono dedicate alla decodifica dei grafemi e non al contenuto di ciò che sta leggendo e/o studiando.








Difficoltà dell'alunno con Dislessia:

In generale il sistema cognitivo è debole in alcune aree: ricerca visiva-strategica; focalizzazione degli stimoli; nell'apprendimento per appaiamento che risulta necessario nel processo di conversione grafema-fonema; nella memoria di suoni; nel recupero di stringhe lessicali (Marzocchi, 2011).